Scadenza Bonus Nido 2021

Scadenza Bonus Nido 2021: entro quando si dovranno allegare tutte le ricevute di pagamento relative ai mesi per cui si è richiesto il bonus nido nell’anno 2021?

Rimangono pochi giorni di tempo per allegare le ricevute dei pagamenti delle rette per l’asilo nido anno 2021.
C’è tempo infatti solo fino e non oltre il 1 aprile 2022!

Ma andiamo per ordine. Breve recap sul beneficio..

 

Bonus asilo nido 2021

La domanda presentata da parte del genitore che sostiene l’onere doveva indicare le mensilità relative ai periodi di frequenza scolastica, compresi tra gennaio e dicembre 2021, per le quali si intendeva ottenere il beneficio. Il bonus asilo nido viene erogato sempre dietro presentazione della documentazione attestante l’avvenuto pagamento delle singole rette e non mai può eccedere la spesa sostenuta.

Nel caso in cui ci si dimentichi di allegare le ricevute, parliamo sempre di anno 2021 all’atto di presentazione della domanda, queste vanno comunicate a INPS entro la fine del mese di riferimento e, comunque, non oltre il 1° aprile 2022. 

Le ricevute di pagamento sono quindi indispensabili per l’erogazione del bonus.

IMPORTANTE!
Mettete in agenda il giorno 01/04/2022

Infatti le ricevute dei pagamenti delle rette per l’asilo nido dovranno essere presentate entro il 1 aprile 2022, se non disponibili al momento del versamento. I rimborsi dall’Inps arriveranno solo dopo l’acquisizione della documentazione contabile necessaria.

Chi di voi ha presentato la domanda per ricevere il bonus asilo nido nel corso dell’anno 2021 ( domanda che si poteva protocollare entro il 31.12.2021) ed ha visto la propria richiesta accettata dal sistema, infatti, è tenuto a conservare le ricevute corrispondenti ai pagamenti delle rette a scuola. 

Queste, infatti, devono essere necessariamente allegate entro e non oltre il 1 aprile del 2022.

Hai già verificato a quali bonus/premialità/indennità hai diritto?

Modificare domanda Assegno Unico

Modificare domanda Assegno Unico

Modificare domanda Assegno UnicoModificare domanda Assegno Unico e universale (AUU): INPS ha comunicato che sono disponibili nuove funzioni nella procedura di invio delle domande per la richiesta di assegno unico universale, riconosciuto ai nuclei...

Bonus 200 Euro

Bonus 200 Euro

Bonus 200 EuroIl bonus da 200 euro previsto dal dl Aiuti destinato ai lavoratori subordinati, autonomi e pensionati, è stato ampliato alla platea dei percettori di reddito di cittadinanza e lavoratori domestici, sempre con reddito sotto i 35 mila euro.Si...

Assegno Unico figli a 18 anni

Assegno Unico figli a 18 anni

Assegno Unico figli a 18 anniAssegno unico e universale (AUU) figli a 18 anni: se i figli compiono 18 anni dopo che i genitori hanno inviato già la richiesta cosa si deve fare? Fino a 21 anni si ha diritto ai benefici, ma solo in presenza di specifiche...