Assegno Ponte

Assegno ponte, questo è il nome della misura transitoria prima dell’entrata a regime di Assegno Unico Figli e Universale. 
Vediamo di capire di cosa si tratta.

L’assegno Unico Figli e Universale è una misura contenuta nel più ampio Family Act, quell’insieme di misure volte ad aiutare le famiglie italiane. A promuoverla è stata la Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti

Ma non  debutterà il 1° luglio, come inizialmente previsto.

La misura di sostegno per le famiglie partirà a regime, dopo la pubblicazione dell’assegno in Gazzetta Ufficiale, dal 1° gennaio 2022.
Dal 1° luglio 2021 si parte però con una misura transitoria che ha preso il nome di “assegno ponte” e resterà in vigore sino alla data del 31 dicembre 2021. 

LEGGI ANCHE IL NOSTRO ARTICOLO ASSEGNO PONTE PER LAVORATORE AUTONOMO O DISOCCUPATO

IMPORTANTE

Dunque per quest’anno resteranno le detrazioni fiscali per i figli a carico, così come rimarranno attive fino al 31 dicembre anche le “vecchie” misure a sostegno dei genitori , come il bonus bebé e il premio alla nascita.

In cosa consiste la misura Assegno Ponte?

L’assegno ponte si differenzia dall’assegno unico per il carattere semplificato e dagli importi ridotti rispetto al valore dell’assegno universale, pur mantenendo le medesime condizioni reddituali delle famiglie calcolate in base all’indicatore ISEE.

 

A chi si rivolge la misura “ponte”?

Il beneficio si rivolge a specifiche categorie di lavoratori ovvero  alle famiglie dei lavoratori autonomi (titolari di partita IVA) e disoccupati, ossia  a quei 2,2 milioni di nuclei che non hanno accesso agli assegni familiari o ANF (Assegno al Nucleo Familiare).

 

A quanto ammonta Assegno Ponte?

Si ipotizza che l’assegno possa essere pari a un importo di 100 euro circa per ogni figlio, da calcolare in base all’Isee. Sono stati infatti stanziati, nell’ultima legge di bilancio, 3 miliardi per il sostegno alle famiglie e 4,7 miliardi di Assegni per nucleo familiare.

 

DATI

Le risorse ammontano a oltre 21 miliardi, di cui almeno sei aggiuntivi rispetto agli attuali strumenti per le famiglie. L’assegno unico ci sarà anche negli anni a venire, è una di quelle misure epocali su cui non ci si ripensa l’anno dopo.
(il Presidente del Consiglio dei ministri)

Hai già verificato a quali bonus/premialità/indennità hai diritto?

Indennità di frequenza ragazzi disabili

Indennità di frequenza ragazzi disabili

Indennità di frequenza ragazzi disabiliIndennità di frequenza ragazzi disabili: non tutti sanno che per sostenere l’inserimento scolastico e sociale dei ragazzi disabili fino al 18°anno d’età si può chiedere un'indennità di frequenza.L’indennità di...

ISEE corrente chi può richiederlo

ISEE corrente chi può richiederlo

ISEE Corrente: chi può richiederlo? ISEE corrente chi può richiederlo è il tema di questo articolo. Ma facciamo un passo indietro. ISEE è l'indicatore della situazione economica di una famiglia e viene calcolato sulla base di redditi e patrimoni rapportati...